Armani Privé, scarpe sfilata autunno inverno 2010/2011

da , il

    In questi giorni Parigi è la capitale dell’alta moda: lo scorso 5 luglio infatti è iniziata la settimana dedicata all’haute couture, che ha visto tra i primi a scendere in passerella Giorgio Armani con la sua collezione Armani Privé, ormai ospite fisso della settimana parigina da circa cinque ani. Per la sua sfilata, Giorgo Armani ha scelto delle scarpe molto particolari: semplici a prima vista, sembrano delle normali décollété con cinturino alla caviglia e punta appuntita, ma basta oservarle di lato per scorprire acchi e zeppe dalle forme molto interessanti.

    Per la collezione autunno-inverno 2010/2011 del marchio Armani Privé lo stilista italiano sceglie delle scarpe dalla foggia molto interessante, caratterizzate da due “anime”.

    A prima vista infatti le calzature disegnate da Armani sembrano delle banali décollété con cintrino alla caviglia o nel modello Mary Jane, scarpe che più o meno vediamo sempre sulle sfilate della moda pret à porter. Ma basta guardare qualche immagine scattata di lato per scoprire una sorpresa.

    Queste scarpe infatti sono impreziosite da tacchi e zeppe scultorei, dalle forme molto particolari.Tacchi massicci, che sembrano quasi fatti di pietra o di osso, dalle forme moto bombate, o zeppe che si ripiegano su se stesse. I materiali? Si va dal coccodrillo al serpente passando per il satin.

    Foto da:

    www.style.com www.marieclaire.it