Ballerine Gucci a sostegno dell’Unicef

da , il

    Anche quest’anno Gucci sostiene l’Unicef, e lo fa devolvendo il 25 per cento dei ricavati dalle vendite di borse, scarpe e accessori creati ah hoc.

    Frida Giannini, direttore creativo di Gucci, e Rihanna, cantante vincitrice del Grammy Award, hanno lanciato la Campagna Gucci 2008 a sostegno dell’Unicef a New York.

    Nel corso dell’evento le due donne insieme a Caryl Stern, Presidente e Amministratore Delegato dell’ “US Fund for UNICEF” hanno acceso lo storico Fiocco di Neve Unicef al Grand Army Plaza, dando così inizio alle festività natalizie.

    Quest’anno coi ricavati delle vendite di accessori e anche della bella ballerina con motivi natalizi che vedere in foto il marchio contribuirà a sostenere i programmi volti a garantire l’istruzione, la sanità, la protezione e l’acqua potabile agli orfani e ai bambini affetti da Hiv/Aids nell’Africa del Sub-Sahara.

    In particolare Gucci aiuterà i programmi Schools for Africa nel Malawi e nel Mozambico, dove oltre un milione di bambini sono rimasti orfani a causa della tremenda malattia.

    Per l’occasione l’azienda ha creato la Tatoo Heart Collection che ha come testimonial appunto la cantante Rihanna. Il 25 per cento dei ricavati andrà ai progetti sostenuti da Gucci per l’Unicef.