Boutique Tozzi: quando l’arte incontra la moda

da , il

    Ricordate quando vi ho parlato dell’originale cine-boutique Tozzi donna di Bologna? Una location che vende moda in una cornice cinematografica che fa innnamorare gli esperti del genere. Per la prossima primavera/estate 2009 il negozio bolognese ha pensato di aggiungere a questo connubio l’elemento artistico. Pezzi creati da “Sarti-artisti” che giocano con gli effetti dei colori, i contrasti cromatici di gusto, i tagli e le geometrie d’autore.

    L’arte ha fatto il suo ingresso nella cine-boutique Tozzi di Bologna mescolandosi al meglio alle atmosfere cinematografiche che vi sono custodite. La ormai nota boutique bolognese, ricavata nei luoghi del vecchio cinema Admiral, presenta la propria collezione primavera/estate 2009 con un tocco artistico.

    I capi di abbigliamento ma anche gli accessori sono arricchiti da forme e colori d’autore. Non è difficile leggervi lo stile di grandi artisti del passato del calibro di Renoir, Andy Warhol, Van Gogh. Tra abiti e accessori non potevano mancare, ovviamente, le nostre amate scarpe. In vendita un paio di creazioni di Alberta Ferretti firmate da Nicholas Kirkwood. Una vera chicca per le appassionate come noi. Però, ve lo dico subito, sono scarpe da mettere in mostra più che da indossare. Una vera e propria opera d’arte.

    Se volete esagerare, poi, non perdete la splendida “Monnalisa Bag” di Gherardini. Un omaggio alla Gioconda reinterpretata sulla tela-logo Gherardini in molteplici declinazioni: nei piu’ accesi colori Fluo o arricchita da sovrapposizioni di materiali, fino a diventare opera d’arte, in versione street, perchè interamente dipinta su vinile con bombolette spray.

    Come sempre vi consiglio un giretto in questa boutique se vi trovate a Bologna per qualunque motivo. Ne vale la pena ragazze…credetemi!