Capodanno 2009: pediluvio, massaggio e smalto

da , il

    Siete pronte per questa sera? Avete scelto abiti, scarpe e accessori? Allora potete dedicarvi alla cura del corpo. Se indosserete un paio di sandali o una peep toe ricordate che il piede è in bella vista quindi deve essere particolarmente curato. Ecco alcuni consigli.

    Non basta scegliere un bel paio di scarpe per essere delle principesse della notte di Capodanno. La cosa importante è anche avere un piede ben curato. Le scarpe, qualunque esse siano, mettono infatti in risalto gambe e piedi. Soprattutto quest’anno che vanno tanto di moda il sandalo o le peep-toe che mettono in evidenza il piede come elemento di seduzione.

    Detto questo bisogna prepararsi per questa sera.

    Partiamo dalle coccole. Nel pomeriggio, dopo pranzo magari, concedetevi un piccolo momento per voi stesse. Sedetevi sul divano o sul letto e mettete una musica lounge di sottofondo. Con questa atmosfera lasciatevi andare ad un pediluvio rialssante: immergete i piedi in una bacinella di acqua tiepida con una manciata di amido di riso. Rimanete cosi in perfetto relax per dieci minuti. Trascorso questo tempo, eliminate le cuticole delle unghie spingendole indietro con un bastoncino di legno di ciliegio e utilizzate una limetta per accorciare le unghie che non devono mai essere troppo lunghe. Per regolarvi, cosiderate che la lunghezza giusta della lunetta (la zona bianca dell’unghia) è di circa 3 mm. Non usate le forbici: possono causare traumi alle unghie.

    Con la pietra pomice eliminate gli inestetismi dei talloni e della pianta del piede strofinando con energia ma senza esagerare. Usate quindi una crema esfoliante per eliminare le cellule morte e una emolliente per alleviare il rossore dovuto all’esfoliazione. A questo punto arriva il massaggio. Bastano pochi minuti per sentire i piedi immediatamente leggeri e riattivare la circolazione. Con una crema idratante, partite dalle dita e massaggiate dirigendovi verso il tallone. Terminate con le caviglie dove spesso si concentra la nostra odiata ritenzione idrica.

    A questo punto passiamo allo smalto. Stendete prima di tutto un prodotto protettivo e rinforzante per le unghie. Quanto al colore dello smalto: abolita, e sottolineo abolita, la french manicure che non si usa più sulle mani e figuratevi sui piedi. Il must di questo capodanno è osare. Avete una paletta colori molto ampia a disposizione, approfittatene. Inutile dire che quest’anno vanno di moda i colori forti: viola, mattone, rosso. Sbizzarritevi.

    Se scegliete il rosso considerate che è un evergreen adatto alla sera e soprattutto ai sandali gioiello. Mi raccomando però, stendetelo interamente sull’unghia, senza lasciare spazi bianchi, se no date l’impressione di un piede trascurato. Se vi sentite very glamour con uno spirito giovanile potete osare con lo smalto nero o blu scuro. Meglio se un Chanel. E’ elegante e casual al tempo stesso e fa il suo effetto spuntando da un paio di platform in vernice tono su tono.

    Trattandosi di Capodanno potete osare con un colore metallizzato: magari argento o oro. Sono perfetti per le serate più eleganti e soprattutto se abbinati ad abiti importanti e ad accessori in tinta.

    Prima di passare alle tinte più sobrie, che ne dite di un bel fluo? Le aziende cosmetiche hanno rivisitato il significato degli smalti dai colori sgargianti come viola, arancione, giallo. Non sono più tinte bambinesche ma tonalità da abbinare al proprio abbigliamento. Sono indubbiamente più estive ma per Capodanno, e con un abbigliamento in tinta, possono essere un’idea originale.

    Se non amate eccedere o se indosserete delle scarpe che nascondono i piedi, non evitate la pedicure perchè è importante, vi farà stare bene e e vi prepara ad una serata in cui vi sentire veramente a posto. Magari scegliete uno smalto rosa nelle gradazioni più tenui che è un vero passe-partout per tutte le occasioni. E’ easy chic ed è adatto a tutte le età. Oppure optate per il nude look, soprattutto se amate lo stile bon ton.

    Bene ragazze! Vi lascio alla pedicure… e vi auguro un fine anno trés chic e un 2009 all’insegna del glamour!