Christian Louboutin vs Yves Saint Laurent, atto III: a ognuno il suo rosso!

da , il

    louboutin red sole

    Continua lo scontro tra titani, Christian Louboutin e Yves Saint Laurent non rinunciano a farsi la guerra per la suola rossa, anche se non di persona, sono i loro avvocati a lasciarsi sfuggire commenti che ci permettono di seguire l’evoluzione della disputa ora. Incredibile che si debba fare tanto parlare per la suola di una scarpa, ma è così, tuttavia molte di noi shoe-addicted sono innamorate di queste suole rosse che sono diventate il tratto distintivo delle creazioni Louboutin, io sono dell’idea che YSL dovrebbe tirarsi indietro e inventarsi qualcosa di suo, dato che comunque la creatività non gli manca, voi che ne pensate?

    Lo scontro è iniziato mesi fa perché a quanto pare la vicinanza negli store americani dei modelli Christian Louboutin e di alcune calzature Yves Saint Laurent della collezione Cruise 2011 aveva creato dei dubbi nelle clienti e il problema stava proprio nella suola rossa usata anche da YSL.

    Il botta e risposta si è innescato allora e sta andando avanti anche in questi giorni, si ribatte che le suole rosse esistevano già al tempo del re Sole, e che non si possa monopolizzare un colore, ma Louboutin non ha intenzione di tirarsi indietro!

    “A meno che non si viva in una caverna, i consumatori riconoscono alla prima occhiata una suola rossa come quella di Louboutin. Non stiamo dicendo un rosso qualunque ma quel particolare tono di rosso che Christian utilizza per colorare le suole delle sue creazioni. Non stiamo dicendo un qualunque rosso burgundy, rosso arancio e nemmeno rosa. Louboutin non possiede un rosso diverso ma solo il suo. E a chi ci chiede se esistesse una differenza fra quel rosso e il rosso delle scarpe di Yves Saint Laurent, noi diciamo erano dannatamente simili“.

    Voi da che parte state?