Clarks, le desert boot dorate

da , il

    Un classico rivisitato per il Natale 2008: sono le desert boots dorate proposte da Clarks.

    Per le festività di quest’anno perchè rinunciare a un classico della calzatura? A rivisitare le desert boot con un tocco di glamour ci ha pensato la stessa Clarks che ne ha realizzato un modello in camoscio laminato con dettagli di classe: decori damascati e stringe di velluto dorato. Da indossare non solo nelle occasioni più eleganti, ma anche in ufficio.

    E in questo modo Clarks “svecchia” uno dei suoi modelli che più hanno avuto successo. Le Desert Boot sono scarponcini (eleganti ma non troppo con un tocco demodé) in cuoio scamosciato che in molti uomini hanno avuto ai piedi. Pensate che nacquero negli anni Quaranta quando la British Army, l’esercito britannico, era alla ricerca di un tipo di scarpa adatta per i suoi uomini dell’Ottava Armata, chiamati a combattere durante la Seconda Guerra mondiale nel deserto africano (da qui il nome desert boot) contro le truppe dell’Asse giudate dalla “volpe del deserto” Rommel.

    Fu allora che Nathan Clark creò una scarpa morbida, comoda, simile alle babbucce che si trovavano nei bazar del Cairo in Egitto: in breve le desert boot furono apprezzate dai soldati inglesi e non solo. Sbarcarono (è il caso di dirlo) anche sul mercato per fare la felicità (e la comodità) di tanti altri uomini in tutto il mondo..