Collection Privée, le scarpe uomo

da , il

    Eleganti e raffinate sono le scarpe uomo Collection Privée, marchio che fa del made in Italy una garanzia di successo.

    Collection Privée viene fondata nell’88. All’iniziale linea di calzature si aggiunge otto anni dopo una collezione di abbigliamento. Per arrivare al totale di 45 mila paia di scarpe prodotte ogni anno. Il designer principale è Massimo Bizzi, stilista bolognese, che, dopo un’inizio all’azienda di famiglia, decise di creare un prorio marchio e avviare una propria attività, la Robiz, con una propria linea.

    La prima collezione di calzature comprendeva sandali e mocassini in materiali ricercati e in colori nuovi, neri opachi o sabbia chiarissimi. Dalla metà degli anni ’90, le collezioni diventano poi tre: donna, uomo e bambino. Dal ’96, parte la linea di abbigliamento che comprende capi tecnici e sportivi: K-way, sahariane, spolverini. Dal ’92, Collection Privée ha aperto anche uno show room a Milano, in via Monte di Pietà.

    Tra le scarpe uomo queste (che vedete in foto) sono molto sofisticate: in vitello con punta arrotondata e lacci hanno una suola in cuoio. Realizzate in Italia non vi faranno certo sfigurare