Come allargare le scarpe strette, consigli utili

scarpe strette

Sapere come allargare le scarpe strette è molto importante per un’appassionata di moda. Spesso noi donne non riusciamo a rinunciare a un paio di scarpe che ci fanno impazzire, ma che cosa facciamo quando l’ultimo paio rimasto è di un numero inferiore al nostro? Le compriamo lo stesso! Molte di noi lo fanno pensando: poi troverò il modo di allargarle. In realtà non è una cosa che andrebbe fatta, lo sappiamo bene, ma come si fa a resistere? Questo accade soprattutto durante i saldi di fine stagione, quando ormai le misure scarseggiano ma le scarpe belle sono ancora li. Eccoci qui pronti allora a darvi qualche consiglio per allargare le vostre scarpe senza rovinarle.


Il primo consiglio è non tentare di indossarle così come sono, finirete per odiarle o per regalarle alla vostra migliore amica. Esistono alcuni “rimedi della nonna” che potete mettere in pratica facilmente una volta che avrete scelto le scarpe giuste per voi nella taglia italiana o straniera che era disponibile. Il primo è quello di imbottire la scarpa di fogli di giornale bagnati: in questo modo, con l’umidità, la carta tende a gonfiarsi creando cosi spazio all’interno delle calzature. Questo metodo è sconsigliato per i modelli in camoscio, per via delle macchie d’acqua che potrebbero rimanere. Potreste scoprire che si utilizza anche l’alcool per questo scopo ma è preferibile evitare perché potrebbe rovinare le scarpe.

Un’altra possibilità è quella di utilizzare il ghiaccio. Riempite d’acqua delle normali buste per gli alimenti da mettere in frigorifero e inseritele nelle vostre meravigliose scarpe, soprattutto se si tratta di modelli con uno splendido tacco a spillo. Quindi mettete le scarpe con le borse al loro interno in un sacchetto e inserite tutto in freezer per un’ora circa. Quando le tirerete fuori, l’acqua sarà ghiacciata e avrà fatto pressione nelle scarpe. Aspettate una ventina di minuti mentre l’acqua si scioglie e poi provate a indossare le vostre scarpe. Rimarrete impressionate: saranno comodissime! Anche questo metodo è sconsigliato per le scarpe in camoscio, mentre è ottimo per modelli in tela.

L’ultimo consiglio punta tutto sul caldo. Prendete il phon, riscaldate bene le vostre scarpe e indossatele preferibilmente indossando calzettoni spessi in modo da creare spessore. Ripetete questa operazione finché non le sentirete confortevoli. Il calore, infatti, rende la scarpa più morbida e le permette di adattarsi meglio alla forma del vostro piede, però non è l’ideale per le scarpe in pelle che vanno immediatamente lucidate dopo, mentre è perfetto per i modelli in camoscio.

Se tutti questi rimedi hanno fallito (quello del ghiaccio però è davvero infallibile!), allora abbandonate i rimedi della nonna e portate le scarpe da un calzolaio che di sicuro avrà gli strumenti adatti, oppure acquistate uno spray allargascarpe, in vendita nei negozi specializzati. Inoltre vi ricordiamo che spesso i modelli negli store non sono gli unici in commercio, vi basta dare uno sguardo ai siti di shopping online più sicuri per trovare il modello perfetto per voi nella taglia che più vi si addice!

Segui Stylosophy

Leggi altro su:

Sabato 19/04/2014 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento