NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come portare le scarpe con le zeppe: i trucchi per non cadere

Come portare le scarpe con le zeppe: i trucchi per non cadere
da in Consigli scarpe, Primo Piano, Very cool Shoes, Zeppe, Zeppe 2011
Ultimo aggiornamento:

    camminare con le zeppe

    Le scarpe con le zeppe sono il must have di ogni estate. Ce ne sono di tantissimi modelli diversi, ovviamente anche di altezze diverse. Visto che l’estate ci ritroviamo anche a passeggiare sulla sabbia, magari sorseggiando qualche cocktail nei locali marittimi, indossare sandali con tacchi a spillo potrebbe rivelarsi scomodissimo, e anche farvi perdere qualche magnifica occasione, magari una romantica passeggiata per sfuggire alla confusione della musica per approfondire qualche conoscenza… avete capito di cosa sto parlando, quindi sappiate che le scarpe giuste per l’occasione giusta possono influenzare tutta la vostra estate, se non il vostro futuro! Scegliete quindi le zeppe, ma sappiate come camminarci, o rischierete di cadere!

    Scegliere la giusta altezza
    camminare con le zeppe alte
    Come vedete dalle collezioni dei designer esistono zeppe di tutte le altezze: non bisogna puntare subito su quelle di altezza vertiginosa, se non siete abituate potrebbero causarvi distorsioni ma anche cadute… ricordate anche la famosa caduta di Agyness Deyn, eh sì che camminare sui tacchi è il vero mestiere della modella. Partite quindi da una zeppa bassa, abituatevi a camminare e poi iniziate ad osare con qualche centimetro in più.

    Attenzione ai materiali
    camminare con le zeppe materiali forme
    Alcune scarpe possono sembrare molto fashion, ma una volta indossate si rivelano una vera tortura. Stessa cosa vale per le zeppe, che se sono fatte con materiali morbidi sicuramente daranno comfort al piede. Evitate quindi, a meno che non sia un’occasione veramente speciale, zeppe realizzate in materiali strani, eccessivamente duri, come il legno, oppure scarpe che sono palesemente solamente esercizi di design: rischiate una caduta e anche di passare l’estate con un bel gesso intorno alla vostra caviglia.

    La salute del piede
    zeppe camminare bene
    Una volta che avrete imparato a camminare sulle zeppe, e che quindi deciderete sicuramente di lasciare, almeno per l’estate, i tacchi a spillo solamente alle grande occasioni, non pensate che potrete indossarle tutto il giorno.

    Anche in questo caso variate i modelli indossati, ricordando che una zeppa bassa non vi farà assolutamente male. Ma evitate di stare troppo tempo con le zeppe troppo alte, perchè rischierete un accorciamento del vostro tendine. Questo vale anche per i tacchi! Scegliete i tacchi alti solo se l’occasione lo merita, per il resto, altezze medie, per essere anche più disinvolte.

    Ecco qualche modello di zeppe bellissimo e qualche consiglio su come camminare correttamente:
    Scarpe estive: i modelli più cool della stagione
    12Camp: imparare a camminare sui tacchi a spillo è possibile
    Tacchi a spillo:il Twelvedecalogo per camminare bene
    12 Camp: shoes per voi al workshop

    618

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli scarpePrimo PianoVery cool ShoesZeppeZeppe 2011
    PIÙ POPOLARI