Cynthia Rowley, collezione primavera 2009

da , il

    Materiali ricercati e giochi geometrici: è la collezione primavera 2009 Cynthia Rowley.

    La stilista Cynthia Rowley ha un curioso “primato”: aveva soli sette anni quando creò il suo primo vestito. Poi cresciuta alla School of the Art Institute of Chicago si distinse e riuscì a vendere la sua prima collezione, composta da otto pezzi, ai negozi più in vista di New York. Il talento dell’americana, che oggi firma non solo vestiti, ma anche scarpe, borse occhiali e altri accessori, è stato riconosciuto anche dal Council of Fashion Designers of America che le ha tributato il prestigioso Perry Ellis Award for Womenswear.

    La sua collezione primavera 2009 è stata pensata all’insegna del motto “Life’s a beach”: Cynthia ha lavorato sul tema del surf e delle immersioni, arricchendo i vestiti con borse e scarpe realizzate con materiali “galleggianti”. Tubini strettissimi completati da scarpe bicolori che giocano sulla geometria.

    Per una donna sportiva e elegante allo stesso tempo la Rowley ha disegnato una collezione che è, a detta della stampa specializzata, tra le sue più “forti”: basta vedere le scarpe ai piedi della modella, bianche e nere, semplici ma di classe. Oppure i sandali bianchi che accoppiano qualità e ricerca dei materiali.