Diane von Furstenberg scarpe inverno 2009

da , il

    Diane von Furstenberg presenta la sua collezione shoes per l’autunno inverno 2009. Tacchi imponenti e linee classiche per la regina dei salotti newyorkesi.

    I sandali, dorati o di pelle scamosciata, sono di pelle morbidissima e creati con sapienti intrecci. I tacchi tornano grossi e imponenti.

    Una femminilità molto pacata, non ostentata ed elegante allo stesso tempo.

    Diane von Furstenberg, musa di Andy Wharol, crede infatti in una femminilità che nulla ha a che vedere con minigonne o scollature esagerate.

    La signora della moda, cresciuta in collegi in Svizzera e a Oxford, ha trascorso un anno all’Università di Madrid ed infine ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio a Ginevra.

    La svolta è però arrivata nel 1974 quando ha lanciato il wrap dress: un abito con l’allacciatura senza bottoni o cerniere lampo incrociato dietro la schiena che la stilista ha declinato in mille varianti di colore e stampe. Un classico senza tempo che ha venduto ben 5 milioni di pezzi in tutto il mondo.

    Lo stesso principio è applicato agli accessori: basta dare un’occhiata alla collezione di scarpe per capire come i pezzi che la compongono siano dei classici che possono duarare tutta la vita.