Dimensione Danza, il brand che premia le giovani promesse

da , il

    Dimensione Danza in occasione del suo venticinquesimo compleanno ha premiato le giovani promesse della danza che hanno ricevuto da Carla Fracci delle borse di studio.

    A selezionare i vincitori è stata la grande ballerina, una leggenda in questo campo, Carla Fracci che ha assegnato tre borse di studio istituite a favore della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma. I riconoscimenti sono andati a Claudio Coviello, ragazzo diciassettenne di Salerno, Stella Dogani, quattordicenne di origini albanesi e a Joshua, Emanuele e Francesco Costa, tre fratelli di Lecce.

    “Siamo molto felici di questa collaborazione con Dimensione Danza” ha dichiarato Paola Jorio la direttrice della scuola, una delle più antiche e prestigiose in Italia.

    Le tre borse di studio rientrano nel grande successo riscosso dall’iniziativa voluta dal brand per celebrare i 25 anni dalla sua nascita e che ha coinvolto per tutto il mese di novembre i negozi monomarca di Milano, Bologna e Roma.

    Infatti il loro importo è stato determinato dai proventi di un’asta pubblica dove sono stati battuti una serie di tutù speciali e cinque ritratti Polaroid firmati dalla fotografa Marina Alessi in esclusiva per Vanity Fair. A essere stati “fotografati” sono stati Ginger Baroni (direttore creativo del brand), Eleonora Abbagnato ed Hervé Moreau, primi ballerini dell’Opéra di Parigi, Beatrice Adelizzi, atleta azzurra a Pechino e Ambra Angiolini, attrice. E a contribuire al “futuro” dei giovani ballerini sono stati anche gli incassi dovuti alla vendita di un’esclusiva Limited Edition dedicata all’ anniversario e costituita da 260 pezzi numerati.