Dr. Martens, scarpe uomo

da , il

    Resistenti e comode sono le scarpe uomo della Dr. Martens che reinventa il look maschile.

    Si sa le Dr. Martens sono una leggenda degli anni Novanta (e non solo): il marchio ha reinventato l’anfibio. Tutto comincia ametà degli anni quaranta in Germania, in una località nei pressi di Monaco di Baviera. È un medico tedesco, Klaus Martens, che,dopo essersi fratturato un piede, disegna uno stivaletto ortopedico capace di sostenere la caviglia. Nel 1959 vende poi il brevetto ai proprietari del gruppo calzaturiero inglese R. Griggs Ltd., che, a Wolloston, iniziano la produzione. La storia si era così compiuta. Nel tempo accanto alla linea originale si sono affiancate altre come la Urban con i tronchetti, la Classic, la più sportiva Terrain e la Street con modelli alla moda.

    L’anfibio è così diventato il simbolo di un certo stile di vita e di certi movimenti giovanili, dai punk ai dark, dalla pop alla beat generation. Ed è tornato recentemente in auge.

    Una rivisitazione del modello è quella fatta dai Griffin, stivaletti alla caviglia, disegnati in modo da dare comfort e durare a lungo. In cuoio e suola in gomma. Resistenti con suola in gomma e antiscivolo sono anche i Bastien, scarponcini sportivi e comodi.

    Più formali per un look non solo da ufficio sono i Dallan: a impreziosirli la punta affusolata.