Elia Maurizi: scarpe vintage e futuristiche

da , il

    Una collezione al limite del possibile è quella presentata da Elia Maurizi per l’inverno 2010. La stilista ha messo a punto creazioni che spazioano dal pasasto al futuro con grande ironia e semplicità.

    Più che delle scarpe, sembrano degli oggetti di design. Sono i modelli di Elia Maurizi per l’autunno/inverno 2009-2010. Semplici e dedicate sia a lui che a lei, sono creazioni che giocano su contaminazioni vintage e futuristiche. Le ispirazioni sono varie: dal design del Nord Europa, agli Stati Uniti del passato e del futuro. Immancabile il volto di Barack Obama.

    La collezione è varia e ha come comune punto di partenza il viaggio. Tanto che su alcuni modelli è impressa la frase “I wanna go“. Rientrano nella collezione le pantofole con calzettone in maglia, in versione vintage con pelle invecchiata e trattata. Tra le stampe della collezione anche la giraffa in cavallino, la bandiera americana, i pellami con effetto specchiato o squama. Gli stivaletti sono in tartan con zip, in camoscio con frange o nella versione anfibio classica.

    Non mancano due pezzi-scultura: la Elton, scarponcino in tartan coperto di penne gialle e lo stivaletto Charlie che sembra un vero uomo in frac con bianco papillon.