Estate 2009 in Platform

da , il

    Marni

    Dopo le ultime Fashion Week siamo in grado di fare il punto della situazione sulle proposte e i trend previsti per l’estate 2009. Platform e tacchi vertiginosi saranno gli ingredienti della stagione calda, belle colorate e particolari le calzature che hanno calpestato le passerelle delle capitali della moda, ma in quanto a comodità nessuna garanzia. Se come me non sei slanciatissima e non ti dispiace recuperare una decina di centimetri, comunque non potrai che apprezzarle. Classiche, colorate, esotiche, chi più ne ha più ne metta.

    Facciamo il punto con una piccola carrellata di ciò che abbiamo visto durante le sfilate.

    Basso & Brooke si è ispirato allo stile giapponese proponendo stampe colorate e molto particolari. Posso confermare che siano proprio sue le Platform più alte che io abbia visto fin’ora.

    Anche Gucci non è da meno, uno stile inconfondibilmente classico anche se deviato da fibbie e hardware, e perfino cerniere che simulano uno stivale abbastanza alternativo.

    Molto particolare anche la collezione di Marni per l’estate 2009, anche personalmente non gradisco molto i sandali abbinati alle calze:ibride e molto colorate le proposte per la stagione calda.

    D&G abbina al platform delle zeppe vertiginose, non c’è molta varietà nei colori ma in compenso la comodità è garantita.

    Più tacco e meno platform invece per Bottega Veneta, di cui solitamente non apprezzo molto al linea di calzature, ma quest’anno ha puntato ad uno stile abbastanza diversificato, da una zeppa classica in sughero ad un sandalo in puro cuoio dal tacco molto particolare.

    Mi sono riservata di proposito la collezione di Burberry Prorsum che rispetto gli altri brand ha realizzato una collezione abbastanza personale e non troppo in linea con il trend di cui vi parlavo prima, realizzando dei sandali molto particolari, con un tacco squadrato ma contemporaneamente asimmetrico grazie alla bombatura e alla linea poco regolare.