Ferrè primavera estate 2009

da , il

    Ad un anno dalla scomparsa del grande Gianfranco Ferrè, prendono le redini creative dell’azienda Tommaso Aquilano e Roberto Rimondi, giovane duo creativo. Un debutto in grande stile sulla passerella della prossima primavera estate 2009 che ha stupito positivamente gli addetti ai lavori per lo stile sartoriale e per l’originalità nell’accostamento dei materiali.

    “Siamo onorati e felici di portare avanti il nome di un grande marchio come Gianfranco Ferré. I grandi couturiers sono sempre stati i nostri modelli. Proprio Gianfranco Ferré è stato un nostro mito. La sua capacità del grande gesto, il suo senso per il drammatico collegato ad una rigorosità architettonica e la sua ineguagliabile conoscenza dei materiali sono ora per noi una grande motivazione. Vorremmo essere degni di lui“. Così parlavano i due stilisti che di certo non si aspettavano un così grande ed immediato successo.

    Gli abiti dai tagli sapienti sono accompagnati da accessori che definirei futuristici. Le calzature, che riprendono i temi forti della collezione, sono sorrette da una zeppa semicircolare di plexiglas trasparente. Altri modelli sono invece caratterizzati da tacchi di metallo sottilissimi con applicazioni in plexi trasparente che creano delle bolle quasi sospese tra tacco e tomaia.

    Dopo aver assistito all’acclamato debutto del nuovo duo creativo di Ferrè, non ci resta che aspettare la loro prossima collezione!