Scarpe Giambattista Valli: “la mia eleganza discreta”

da , il

    Ha sfilato per la prima volta in Italia, a Firenze, a Palazzo Vecchio, dove ha presentato la Wintertime 2009/2010 Collection: è Giambattista Valli, lo stilista italiano emigrato in Francia.

    Giambattista Valli è uno dei talenti italiani più in vista: è stato la settimana scorsa l’ospite d’onore della terza edizione di Pitti Woman dove ha presentato a Palazzo Vecchio la sua collezione invernale 2009/10.

    Per la prima volta nel nostro Paese hanno sfilato ben 52 modelli dello stilista romano, che ha lasciato l’Italia per vivere e lavorare a Parigi. Tra le sue precedenti collaborazioni ci sono state quelle con Krizia e Fendi.

    “Ho pensato all’eleganza discreta che un tempo avevano le italiane. Mi ha affascinato la possibilità di riaprire idealmente la Sala Bianca e di immaginare quale potrebbe essere oggi l’atmosfera di quel mondo. Oggi quelle donne sono Margherita Missoni, Coco e Bianca Brandolini: la nuova generazione dello stile italiano”, ha spiegato così Valli a style.it la sua precollezione autunno inverno 2009/2010.

    Una precollezione ispirata a Firenze, ai suoi colori e monumenti: la sua è una donna che ha un particolare stile che il designer definisce “Savonarola glamour”. Un senso di oscurità che si mescola con la bellezza della città toscana.