Scarpe Giorgio Armani Privé, la primavera estate 2009

da , il

    Si viaggia in terre lontane, asiatiche, con la nuova collezione primavera estate 2009 Giorgio Armani Privé, caratterizzata da sgargianti effetti cromatici e dettagli molto preziosi.

    Giudicata dagli addetti ai lavori una delle sue più belle collezioni, Haute Couture Giorgio Armani Privè primavera, estate 2009 , presentata sulle passerelle parigine, è dedicata alla Shangai Lady con abiti realizzati a mano con ore e ore di lavoro da parte di sarte specializzate.

    “L’alta moda è veramente l’ultimo sogno”, dice Giorgio Armani, che fa sfilare vestiti con ricami presiosissimi che arrivano fino a 100 mila euro. Un sogno dai tratti orientali che dipinge una nuova Turandot abbellita da accessori davvero sfarzosi.

    Colori come nero e carne si mescolano a quelli più vivaci come blu, viola, giallo e rosso per una collezione che non lascia nulla al caso, caratterizzata da un’esplosione di colori e forme.

    Anche le calzature sono preziose (possono arrivare a un costo di nove mila euro). Tra queste spicca una spettacolare scarpa con il tacco a forma di pipa d’oppio rovesciata. Per il resto plateau e sandali arricchiscono una collezione che esalta la vernice con la sua brillantenza.