Giuseppe Zanotti autunno inverno 08/09

da , il

    Torniamo al made in Italy con un paio di dècolleté Giuseppe Zanotti, che qualcuno ha definito le scarpe più intriganti che siano ami esistite. Zanotti Pump Grey per l’inverno 2009.

    Un modello semplice, dalle linee morbide che richiama molto gli anni 50, un incrocio tra una ballerina a tacco alto e un mocassino di altri tempi. Un ibrido postmoderno che non potrà non piacere a chi ha uno stile classico ed elegante, ma anche a chi si rispecchia in uno stile stravagante che mette insieme classico e “profano”.

    Personalmente adoro le scarpe con la rimonta cucita nei dettagli, che aggiunge valore ed eleganza ad una scarpa già di base perfetta nel design. Il grigio potrebbe essere una grande alternativa al nero o al marrone, anche se questa tonalità in particolare non mi fa impazzire. Zanotti ha scelto un colore neutro che possa adattarsi facilmente a qualsiasi tipo di abbigliamento, con un tacco quasi a spillo. Bellissime, ma se vai al lavoro a piedi la sera ti ritroverai con i piedi gonfi, rischiando di buttar via dalla finestre 750 dollari di scarpe.