Giuseppe Zanotti primavera estate 2009

da , il

    Avrete notato che per l’ estate la maggior parte degli stilisti ha progettato tacchi vertiginosi, e in alcuni casi scarpe che attentano alla vita delle donne, vedi le sfilate Prada.

    Ma Zanotti sembra pensare anche alle maldestre, a chi sui tacchi proprio non ci sa stare, diversificando la collezione con sandali sempre a tacchi alti, ma comodi ed equilibrati.

    Come al solito le sue calzature risultano sempre molto particolari mantenendo uno stile sobrio, e non ha bisogno di altro per vendere le sue scarpe. Molto semplice, con un tacco particolare, sulle tonalità de nero e del bianco. Non si può proprio sbagliare, queste Zanotti sono proprio eleganti, adoro la cinghia a “T” e il tacco lavorato in maniera estremamente sublime, e finalmente una scarpa senza plateau.

    Rimango inoltre molto sbalordita dal costo, non esorbitante ma accessibilissimo, circa 450 euro. Anche con poco si può acquistare qualcosa che sia comunque di stile.