Gucci apre tre nuovi negozi in Cina

da , il

    Gucci ha aperto tre nuovi negozi in Cina. Arrivano così a 25 i punti vendita nel Paese.

    Il noto marchio che esporta il Made in Italy in tutto il mondo ha aperto in successione nel mese scorso tre nuovi negozi nel Paese, arrivando oggi a 25 punti vendita di proprietà nella Cina continentale. Gucci rafforza così la propria strategia di espansione in Cina, specie alla luce dell’imminente apertura, a maggio 2009, a Shanghai, del più grande negozio del marchio nella regione Asia-Pacific.

    Le città che ospitano i nuovi store (grandi 660, 330 e 280 metri quadrati) sono Beijing (Pechino), Xiamen e Changsha. La boutique di Beijing, la quinta di Gucci nella capitale, si trova in Jinbao Palace. Con una facciata alta nove metri e mezzo, accoglie tutte le linee e i prodotti dell’azienda.

    I nuovi store di Xiamen e Changsha offrono invece ogni tipo di accessorio. Collocati in due lussuosi shopping mall, Paragon Centre e Friendship Shop, propongono borse, valigeria, scarpe, cinture, cravatte, sciarpe, occhiali, gioielli, orologi, piccola pelletteria e articoli da regalo.

    Le foto sono prese da intoscana.it