Il glossario delle scarpe, per le vere shoes addicted

da , il

    glossario scarpe

    Conoscere un cospicuo numero di vocaboli del glossario delle scarpe è una delle differenze tra una vera shoes addicted e una qualsiasi ragazza con il patrimonio di meno di 10 paia di scarpe tenute in maniera casuale e non secondo precisi criteri, e per di più spesso in una scarpiera condivisa. A volte però ci sono dei termini che variano da lingua a lingua, anche se ovviamente come punto di riferimento prendiamo sempre l’inglese, anche se negli Usa per esempio, le décolletés si chiamano pumps. Bisogna essere a conoscenza anche di questi termini, per essere sicure, sia sui siti di shopping online, che nello shopping estero, di capire e farci capire.

    Rispetto alla foto che vedete in copertina, vi sono dei termini che sono usati in inglese, e che vi saranno utilissimi per, come dicevo, tradurre le nostre definizioni nella lingua internazionale dello shopping.

    Dovete quindi sapere che heel significa tacco (d), heel tap (e) è quindi il tacchettino di gomma che di solito rende più comode e meno rumorose le scarpe. Heel counter è la parte del tallone (f).

    Outsole è la suola esterna (c), mentre insole (b) quella interna. La parola platform (a) rimane invariata, e top line (g) è il profilo della scarpa, spesso impunturato.