Infradito: un pericolo per i piedi

da , il

    In estate tutte noi amiamo molto indossare le infradito perché sono scarpe molto comode, pratiche e fresche. In realtà sembra che non siano poi cosi salutari per i nostri piedi. Il dottor Andrea Bianchi, Chirurgo specializzato in Ortopedia e Traumatologia si è espresso in merito accusando i danni di questo tipo di scarpe per il tallone e il plantare. Ecco i suoi consigli.

    Le nostre calzature preferite per l’estate non sono salutari per i nostri piedi. Il dottor Andrea Bianchi, Chirurgo specializzato in Ortopedia e Traumatologia, sostiene che a soffrire siano soprattutto tallone e plantare. Per questo raccomanda l’uso di sandali con chiusure e plantare per garantire un miglior supporto al piede poiché “La suola molto piatta, l’assenza di arco plantare e di ammortizzazione – spiega il dottor Bianchi – non offrono alcun supporto al calcagno e alimentano una cattiva postura e conseguenti infiammazioni tendinee”.

    In pratica, indossando infradito tutti i giorni si possono avere problemi e dolori al tallone, alla volta plantare e all’anca. La maggior parte di questi problemi è causata dai movimenti che il nostro corpo esegue per non far scivolare questo tipo di calzatura dal piede. In vacanza, inoltre, le si usa spesso per lunghe camminate in città e questo non fa bene. Essendo molto scivolose causano piccole ferite con possibilità di infezioni tra l’alluce e il secondo dito.

    Sconsigliate anche le pantofole oltre alle infradito classiche perché non provviste di laccetto che tenga fermo il piede e che consenta il suo rotolamento. ”Il dolore al tallone e’ molto diffuso – conclude l’esperto – ogni anno cresce il numero di pazienti soggetti ad appiattimento delle volte plantari”.

    Preferite sandali sportivi ben pensati per il tempo libero. E se proprio non riuscite a rinunciare alle infradito indossatele per poco tempo e non se dovete fare lunghe camminate. I vostri piedi ve ne saranno grati.