Le scarpe Tè Casan: very trendy ma anche etiche

da , il

    Chi ha detto che etica e moda corrano necessariamente su due binari paralleli? Niente di più sbagliato, se nel febbraio scorso la casa Tè Casan insieme all’attrice Natalie Portman ha firmato un paio di scarpe vegan. Il risultato? Un raffinato decolleté nel quale non c’è traccia di prodotti di origine animale.

    E sono anche scarpe etiche, visto che il 5% dei proventi di vendita è stato destinato alla beneficenza. Come dire, unire l’utile al dilettevole. E la collezione inverno 2009 della casa produttrice? Non se ne sa molto, almeno nella vetrina virtuale, visto che il sito dell’azienda è in aggiornamento.

    Certo, si può sempre andare a sbirciare nelle vetrine vere, quelle di Sohio, NY, quartier generale della Tè Casan. Un viaggio folle? Macché, sembra proprio che ne valga la pena. Qui, lontano dalle grandi griffe europee dell’alta moda, si trovano scarpe davvero originali, firmate da stilisti emergenti e molto anticonformisti.

    Come la splendida trovata (non solo commerciale) delle scarpe vegan. Perché non provare, allora? Basta stanziare il fondo per il viaggio e poi, circa 200 -250 dollari per paio di scarpe. A scelta, fra ballerine e decolleté.