Le Sneakers di Walsh

da , il

    Il fondatore del celebre marchio, Norman Walsh, ha iniziato la sua carriera creando le scarpe per i più importanti atleti dei Giochi Olimpici di Londra del 1948.

    Il marchio nacque poi nel 1961, a Bolton.

    Da allora ne ha fatta di strada, fino a divenire una vera e propria icona nel mondo brit dello street-ware retrò.

    Io le adoro.

    Semplici, colorate, comode. Ricordano Puma, Le Coq Sportif, e anche le Munich.

    Ciò che le distingue è una tradizione davvero forte, che negli anni non ha permesso a nuove tendenze o a gusti temporanei di modificare l’assetto base di queste sneakers deliziose, apprezzatissime dai corridori e scalatori di montagne di tutto il mondo, grazie alla particolare tomaia di cuoio molle e alla suola ondulata.

    Ma non sono certo riservate solamnte agli amanti dell’alpinismo.

    E’ bastato rallegrarle un po’ per conquistare addirittura il Giappone. Sono disponibili in così tanti colori che è davvero impossibile non trovarne un paio che incontri il nostro gusto.