Louboutin vs YSL, parte II: anche il re Sole indossava la suola rossa!

da , il

    louboutin vs ysl

    Continua la polemica tra Christian Louboutin e la maison Yves Saint Laurent che si contendono la strafamosa suola rossa ormai da un po’. Dopo gli attacchi dello shoe-designer francese tra i più amati dalle celebrity, ora è Yves Saint Laurent a farsi sentire e a smentire il primato di Louboutin nel possesso della suola rossa come marchio di fabbrica. Sembra tra l’altro che Louboutin in questi giorni abbia citato anche un altro brand brasiliano, Carmen Steffen, per la stessa ragione e anche in quel caso gli sarebbe stato risposto per le rime che la suola rossa è stata usata già prima della registrazione di Louboutin nel 2008. Chi la spunterà?

    Ricorderete che Christian Louboutin solo qualche mese fa ha intentato causa contro YSL in difesa della sua suola rossa, elemento che in effetti rende riconoscibile ogni suo modello e in più di un’occasione ci ha permesso di individuare le sue creazioni ai piedi di una celebrity.

    Ma a quanto pare, le scarpe Louboutin esposte nei grandi magazzini di New York accanto a quelle di YSL avrebbero creato qualche dubbio nelle clienti, di qui la presa di posizione di Loubi e la richiesta di risarcimento di addirittura un milione di dollari!

    La risposta di Yves Saint Laurent non si è fatta attendere: la maison, in un comunicato, avrebbe infatti ricordato che “le suole rosse sono un ornamento comune nel design di scarpe fin dai tempi di Luigi XIV”, per non dimenticare storie ormai nell’immaginario collettivo come quella del mago di Oz, le cui scarpette rosse di Doroty sono famosissime in tutto il mondo.

    Insomma, pare che Louboutin non avrà partita facile! Voi da che parte state?