Marithé & François Girbaud, summer 2009

da , il

    Originali, scanzonate e sperimentali: ecco in sintesi le creazioni di Marithé & François Girbaud. Amo alcuni spunti irriverenti e innovativi mentre trovo altri un po’ azzardati.

    Sicuramente adattissimi ad attirare pubblico e critica durante la sfilata, alcuni capi proposti sono oggettivamente poco portabili.

    In particolare mi riferisco ai sandaletti con tacchetto nella tonalità blu elettrico, indossati con calzino alla caviglia tono su tono. Un’idea simpatica forse, ma sfido chiunque ad uscire così!

    Piaceranno di più invece le sneakers bianche e nere con lacci arancioni e punta all’insù. Un po’ da moderne Charlie Chaplin.

    Forse un po’ scomodi da allacciare ma sicuramente molto d’effetto i sandali rasoterra composti da mille lacci e laccetti di pelle e stoffa. Molto adatti ai look estivi più sbarazzini.

    Nelle creazioni del brand c’è sempre un tocco speciale, uno sguardo originale al futuro: è il caso dello stivale da astronauta nero di vernice, che potrebbe essere tranquillamente indossato nel remake di Blade Runner! E citando il film mi viene da pensare: io ne ho viste di cose (in passerella!), che voi umani non potreste neanche immaginarvi…