Mulberry, scarpe autunno inverno 08/09

da , il

    Mulberry allarga il suo mercato al mondo delle scarpe grazie alla collaborazione con un noto e acclamato designer inglese, Jonathan Kelsey, per realizzare la prima collezione di scarpe del brand.

    Cinque stili davvero particolari che coprono una gamma di modelli abbastanza vasta tra décolleté con plateau, che da un po’ erano sparite, stivali al ginocchio, mocassini.

    Ricca di toni che hanno ispirato l’intera collezione di scarpe e accessori autunno inverno 08/09, la gamma di colori è davvero particolare dal viola, che già dalle anteprime estive impazzava dalle vetrine, al fucsia e ad un marrone sulle tonalità del cioccolato. Modelli classici ma anche molto sbarazzini e giovanili, ricca e variopinta anche la paletta dei tessuti e del pellame.

    Classiche e particolari le Cropped Bootie con tacco a spillo e la zeppetta sul davanti, in pelle on camoscio, in nero, in marrone o in viola, Jonathan Kelsey ribattezza il ritorno delle punte.

    Forse ricorderete i vecchi film americani sul mondo nero del Jazz e il loro abbigliamento curato a puntino, Mulberry ha pensato bene di riportare in chiave moderna e da donna le scarpe stile Jazz dei tempi, che personalmente io non gradisco. Sempre con un tacco a spillo esorbitante di 110 mm e zeppa sul davanti sono le Platform Pump, la cui combinazione tra colore e pelle da un tocco particolare creando un effetto liquido.

    Non potevano chiaramente mancare stivali e stivaletti, decisamente i miei preferiti, pratici e comodi grazie al tacco molto ampio.

    Via | Mulberry