Must have dell’estate 2009: i sandali estremi

da , il

    Lo stiletto è sempre presente nella nostra scarpiera ma mai come quest’anno parliamo del must have assoluto della prossima stagione estiva. Ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i gusti. Dai più romantici ai più aggressivi. Dai total black ai multi color. Ne ho cercati per voi alcuni modelli molto carini.

    Le passerelle delle collezione estive 2009 sono state letteralmente conquistate dallo stiletto. Modelle bellissime hanno portato con fierezza e grande stile sandali dal tacco vertiginoso e sensuale. Vediamo alcune creazioni degli stilisti per queste stagione. C’è davvero di tutto.

    Molto semplici ed essenziali sono i sandali di Chloè che fluttuano in un perfetto equilibrio tra listini metallici e un sottile plateau. Il tacco non è molto fine ma è comunque alto e delicatamente sensuale.

    Altrettanto delicali sono i sandali firmati da Les Tropeziennes realizzati in pelle marrone con dettagli in metallo dorato. Il tacco, anche in questo caso, non è lo stiletto come ce lo immaginiamo ma può essere adatto a chi vuole sentirsi più stabile nonostante l’altezza.

    Più allegri ed estivi i sandali Etro in pelle bicolore panna e turchese con applicazioni di strass. Hanno uno stile molto “indiano” grazie proprio all’applicazione gioiello. Romantici e molto stile anni ottanta sono le scarpe di Christian Lacroix arricchite da fiocchi e listini che salgono fino al collo del piede. Sono dei veri gioielli ricchi di elementi.

    Estremamente romantico ed estivo il sandalo Diego Dolcini realizzato in pelle laminata a listini ultra sottili e tacco a stiletto in metallo dorato. Rosa e azzurro rendono questa scarpa molto delicata. Interessante il doppio cinturino alla caviglia che da uno slancio ulteriore alla gamba. Per contro, Marc Jacobs propone un sandalo completamente opposto nello stile. Aria retro per una scarpa decisamente elaborata. Un vero stiletto da diva con effetto neo-grunge.

    Total black anche per i sandali di Narciso Rodriguez che regalano un effetto bondage-chic mica male. Minimal e rigoroso ma con un tocco trasgressivo grazie al doppio cinturino alla caviglia chiuso da fibbie metalliche. Una architettura ricercata per questo sandalo che risulta comunque delicatamente sussurrata. Il Total black è stato scelto anche da Cesare Paciotti per il sandalo in vernice nera arricchito da piccole ruches bianche. Il t acco è sottile e raffinato.