Rain boots 2010: la versione eco sostenibile

da , il

    rain boots

    Di rain boots abbiamo già parlato molte volte in questo blog ma quelli di cui vi parlo ora sono molto diversi dagli altri. Si tratta di un progetto ideato dal designer americano Louie Rigano che ha trovato un modo intelligente per parlare di riciclo e di solidarietà. Io l’ho scoperto grazie ai nostri amici di Ecoo che ne hanno ampiamente parlato. Gli stivali, che vedete in foto, sono realizzati in plastica e sono ricavati da sacchetti di plastica riciclati.

    I rain boots di Louie Rigano sono gemellati con Waste For Life, una associazione che si occupa dei Cartoneros, la parte più povera dei cittadini argentini di Buenos Aires. L’obiettivo del progetto è quello di facilitare il lavoro dei Cartoneros, sviluppando tecnologie per lo smaltimento dei rifiuti che possano in qualche modo restituire un’entrata economica ai poveri della città.

    Si tratta di creazioni molto particolari ricavate da tanti sacchetti di plastica pressati tra loro e rinforzati da altri strati fatti di garza. Il risultato è una creazione di certo originale che va al di là di ogni aspetto glamour. E’ troppo importante il progetto a cui legato per essere messo da parte a favore di elementi fashion.