Sandali alla schiava Primavera/Estate 2014, i modelli da non perdere [FOTO]

Sandali alla schiava Primavera/Estate 2014, i modelli da non perdere [FOTO]
da in Sandali Donna 2017, Scarpe Primavera/Estate 2014, Tendenze Primavera/Estate 2014
Ultimo aggiornamento:

    I sandali alla schiava dalle collezioni primavera estate 2014 sono tra i più particolari che abbiamo avuto modo di vedere negli ultimi anni, modelli diventati dei classici che tuttavia hanno trovato interpretazioni davvero singolari nelle recenti proposte firmate dalle griffe più celebri. La stagione calda 2014 premia sandali gladiator con tacco alto, modelli bassi con tomaia alla caviglia, ma soprattutto novità glamour dai listini che abbracciano l’intero polpaccio fin sotto il ginocchio.

    I sandali alla schiava piacciono molto a noi appassionate di moda, modelli che possono essere abbinati sia a look da sera più sofisticati che a quelli da giorno in stile etno o boho chic. Per questo i maggiori protagonisti del settore calzature hanno voluto nelle loro collezioni estive versioni particolarissime.

    Prima tra tutte Rebecca Minkoff nella cui linea di scarpe primavera estate 2014 troviamo sandali alla schiava con tacco alto o medio, dal gambale formato da listini intrecciati sul collo del piede e sulla punta open-toe, fasce sullo stinco e ritagli cut-out che percorrono tutta la tomaia fin sotto il ginocchio. La griffe vuole i suoi modelli in pelle laminata a tinta unita, ma soprattutto in versioni colorate in toni pastello con accostamenti cromatici tipici della moda etno chic.

    Sandali gladiator con tacco anche nella collezione di Sophia Webster, forme particolarissime con rete di listini che raggiungono il ginocchio completati da applicazioni come cristalli e mini borchie, mentre Aquazzura premia il fascino senza tempo del total black.

    Nella sua collezione primavera estate 2014 di scarpe Manolo Blahnik inserisce quest’anno sandali gladiator con stiletto medio, tomaia bassa a fasce e gambale formato da nastri intrecciati, mentre Stuart Weitzman cede alla forma più classica per questo tipo di calzature, quella con gambale alto a tinta unita e tacco basso.

    Nel campo dei sandali alla schiava bassi troviamo modelli altrettanto singolari, da quelli firmati Christian Louboutin in tinte classiche o nelle versioni laminate oro o argento, alle versioni di Fendi che premia nuances pastello e applicazioni di carattere, mentre Valentino preferisce la forma delle infradito aggiungendo le sue iconiche borchie.

    Alexander McQueen ci propone sandali bassi dall’allure boyish, Loeffler Randall punta sul color block mentre Giorgio Armani vuole modelli più eleganti nella sua linea giovane Armani Jeans. Acne e Tory Burch preferiscono mezzi tacchi per i loro modelli, Visconti du Reau applica piume e inserti dal mood etnico.

    Quali sono i sandali alla schiava più cool dalle collezioni dedicate alla primavera estate 2014?

    462

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Sandali Donna 2017Scarpe Primavera/Estate 2014Tendenze Primavera/Estate 2014
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI