Sandali alla schiava Primavera/Estate 2015, i modelli glam da non perdere [FOTO]

da , il

    I sandali alla schiava per la primavera/estate 2015 sono indiscutibilmente glamour ed originali, perfetti per completare un look casual adatto per il giorno e in particolar modo per il tempo libero. Sono tantissime le proposte che ci arrivano dai principali brand del mondo della moda che rivisitano secondo temi dei più disparati questo modello che attinge ispirazione dalla storia dell’Antica Roma, ricalcando le calzature indossate in quel periodo dalle donne schiave, caratterizzate da intrecci di lacci che si fermavano alle caviglie o che, risalendo lungo le gambe, toccavano il ginocchio. Sfoglia la gallery per scoprire tutti i modelli da non perdere per questa stagione.

    I sandali alla schiava affondano le radici della loro storia nell’Antica Romma, terra di gladiatori e schiavi. Proprio alle calzature indossate da schiavi e schiave, caratterizzate perlopiù da suola ultraflat e da lacci ad incrocio che dalla caviglia risalgono alle volte sino al ginocchio, si ispira uno dei più grandi trend di questa stagione.

    Tra i sandali bassi, immancabili per la primavera/estate 2015, si distinguono numerose proposte che seguono la scia dei sandali alla schiava, modello iconico e leggendario naturalmente rivisitato secondo la personale cifra stilistica di ogni singolo brand. Si tratta di modelli che sono in grado di soddisfare le esigenze di ogni fashion victim, specialmente di chi predilige uno stile casual ed informale da rendere però prezioso ed unico grazie ad accessori dall’appeal irresistibile, e prodotti da marchi di ogni fascia di mercato, dal variegato e frenetico mondo del low cost a quello blasonato del lusso.

    Valentino, ad esempio, suggerisce uno splendido modello di sandali alla schiava color cuoio ornati di particolari che si ispirano al mondo del mare declinati in oro, lo stesso metallo prezioso che contraddistingue i sandaletti alla schiava in pelle shimmer e metallizzata di Ancient Greek Sandals, la cui struttura è costituita da foglie di alloro. I colori della pelle e del cuoio vanno per la maggiore quando si parla di sandali alla schiava ma, naturalmente, non mancano neppure proposte declinate in sfumature differenti, come quelle pastello predilette da Chloè nella sua collezione primavera/estate 2015 e quelle basic ed evergreen come bianco, avorio e nero.

    Non mancano di originalità neppure le proposte low cost di Mango e di Zara, che sceglie di ornare i suoi sandali alla schiava con ribelli e dinamiche frange in suede, elemento comune anche ai sandali alla schiava di Aldo.

    Sfoglia la gallery per scoprire tutti i sandali alla schiava da non perdere per questa stagione.