Sandali estate 2010: Pierre Hardy e gli open toe

da , il

    sandali pierre hardy estate 2010

    Sandali per l’estate 2010: abbiamo bisogno di vari modelli, sicuramente. Tacco a spillo a 12 centimetri per una serata importante, con zeppa per le passeggiate e poi un paio (almeno!) con un tacco grosso, in modo da avere la giusta via di mezzo, per una serata in cui vogliamo essere ultraeleganti e sexy ma in cui sappiamo che non staremo di certo sedute al tavolo di un ristorante. Questi sandali di Pierre Hardy rappresentano il giusto compromesso, con il tacco meno di 10 centimetri, di legno.

    Questo sandalo, ovviamente open toe, è composto da una serie di listini di pelle impunturati al centro, con laccetto alla caviglia. Il tacco è in legno chiaro, che fa quasi contrasto con il colore della pelle.

    Dall’alto è formato da un un motivo quasi a spiga, realizzato dalle fascette che si uniscono al centro. Danno moltissime possibilità di abbinamento e faranno felici le amanti degli zoccoli, visto che li ricordano moltissimo e anzi mi sembra ne rappresentino una interessante evoluzione.

    Il prezzo è di circa 755 euro e sono disponibili anche in bianco.

    Foto da:

    www.farfetch.com