Sandali estate 2013: tutti i modelli must have [FOTO]

da , il

    L’estate è da sempre la stagione per eccellenza in cui le scarpe icona sono i sandali, ancor più questa estate 2013 in cui i marchi di alta moda hanno realizzato per noi modelli deliziosi, spesso proponendo forme molto originali con tacchi scultura e dettagli applicati. La bella stagione quest’anno ha portato con sé trend molto interessanti, tra i quali spiccano le stampe colorate, i motivi a righe, gli accostamenti in color block e bicolor, le forme platform più esagerate, tutti elementi che le collezioni di sandali hanno raccolto e interpretato in maniera diversa. Vediamo come.

    Le collezioni di sandali che hanno proposto i modelli più eccentrici negli ultimi mesi sono alla fine quelle di brand di lusso più aperti a sperimentazioni che legati alla tradizione. È il caso di Sophia Webter, la cui ultima collezione primavera estate 2013 è piena di novità originali, coraggiose e molto vistose, ma anche di mostri sacri ormai consacrati in questo settore come Brian Atwood, molto apprezzato nel fashion system proprio per la capacità costante di rinnovarsi e reinventare i suoi marchi di fabbrica una stagione dopo l’altra.

    I sandali che hanno segnato la bella stagione 2013 sono tanti e come c’era da aspettarsi, provengono dalle collezioni che portano i nomi più altisonanti. Prada ha voluto una proposta estiva dominata da forme decisamente fuori da qualsiasi schema, sandali ispirati alle forme delle calzature giapponesi, ma anche modelli meno vistosi proposti in pelle con tacco altissimo e spesso, plateau anteriore sui 4 cm e listini rivestiti di borchie dorate.

    Tacchi altissimi anche per Casadei, e parliamo in particolare dei famosi tacchi Blade in metallo sottilissimi, adattati a sandali open-toe dai listini intrecciati sul collo del piede con slingback dietro la caviglia, declinati in toni pastello anche molto accesi come l’azzurro e il fucsia. Sandali cage coloratissimi anche per Jimmy Choo, che ha preferito puntare su stampe multicolor anche per le sue forme più classiche.

    Non sono mancate le stampe nemmeno nella collezione Louis Vuitton quest’anno, slingback e sandali peep-toe platform sono rivestiti di motivi colorati o stampa rettile, mentre Giuseppe Zanotti e Giorgio Armani hanno scelto la via dell’eleganza più pura valorizzando sandali open-toe con tomaia cut-out spesso completata da inserti preziosi.

    Anche le collezioni di sandali bassi hanno riservato molte novità, in particolare borchie, colorazioni vivaci, applicazioni etniche o più romantiche e bon ton, come per i modelli targati Janet&Janet, Aldo, Geox o Baldinini.

    Voi quale modello acquisterete con i saldi?