Scarpe Adidas Originals, l’evento a Firenze

da , il

    Per celebrare il 60esimo anniversario di adidas “60 years of soles and stripes”, il famoso store di lusso Luisa via Roma a Firenze e adidas Originals, marchio Lifestyle di adidas, si sono uniti il 14 gennaio 2009 per celebrare la creatività con un evento esclusivo.

    La serata ha visto anche la prima presentazione al pubblico della collezione Originals by Originals con Jeremy Scott che ha suscitato un interesse estremamente positivo e ha sorpreso la folla presente.

    Il negozio di Firenze, durante l’edizione di Gennaio 2009 di Pitti Uomo, è stato il primo store a presentare in Italia la collezione Originals by Originals Jeremy Scott.

    Durante questa prima giornata di Pitti Immagine Uomo, il “magic house party” adidas ha visto la partecipazione di selezionatissimi ospiti tra fashion lovers, addetti stampa, creativi, buyer internazionali e una folta lista di opinion makers. Tra gli ospiti vip che sono intervenuti all’evento ricordiamo Fabri Fibra e alcuni giocatori come Frey, Santana e Osvaldo.

    “Al Pitti celebriamo il 60esimo anniversario dalla registrazione del marchio delle tre strisce da parte del nostro fondatore Adi Dassler. Adidas Originals si fonda sull’invito a celebrare l’Originalità che è insita in ognuno di noi “Celebrate Originality”, sulla creatività, autenticità ed espressività. La scelta di Felice è stata per noi quindi molto naturale: è un moderno storyteller, unico, eclettico che non si pone limiti di pensiero né tantomeno alla realizzazione delle sue opere.” afferma Alegra O’Hare, Head of Style Italy.

    L’anima del brand adidas Originals Celebrate Originality è stata raccontata da Felice Limosani con un’installazione titolata “Liquid Story” per sua essenza multidisciplinare, che combina in modo inaspettato diversi linguaggi: tecnologia, video art, experience design, musica elettronica e luce.

    Un’affascinante narrazione che associa la creatività alla materia liquida e quindi elastica e fluida e l’originalità all’idea inaspettata, immaginata come in un sogno magico, multiforme e possibile.

    Un progetto curatoriale dedicato all’individualità, originalità e creatività che risiedono in ognuno di noi come potere magico della vita.