Scarpe Alberto Guardiani: la collezione primavera-estate 2011

da , il

    Dopo tanto parlare di inverno 2011, passiamo di nuovo a qualche modello di scarpe per la prossima primavera-estate 2011. Nella foto gallery potete vedere qualche immagine delle creazioni di Alberto Guardiani. In realtà, se ricordate, abbiamo già parlato della linea Match Point pensata per celebrare la passione per il tennis in chiave più ironica. La collezione della maison, però, si compone di altre tre linee altrettanto intriganti e sexy: Navy, Marocco e Camel Trophy. Tutti i modelli sono pensati per una donna che ama andare in giro, sentirsi osservata e esaltare i sensi altrui. Sempre con un pizzico di ispirazione sportiva.

    Alberto Guardiani, per la primavera-estate 2011, ha pensato ad una donna indipendente, sicura di sé, affascinante e sempre a sua agio ovunque si trovi. Con questo concetto sono nate le linee della collezione: Match Point, Navy, Marocco e Camel Trophy.

    Se Match Point tra ispirazione dal mondo del tennis, Navy è un omaggio al mare e ai suoi colori, con sandali che riscoprono il fascino della divisa dei marinai. Originale questa interpretazione: il caratteristico colletto quadrato marinaro con l’allacciatura a fiocco viene reinventato come cinturino e cinge la caviglia, mentre luccicanti mostrine dorate a forma di stella impreziosiscono i sandali. Dominano il blu e il bianco cosi come nel mondo della marina.

    Del tutto diverse le atmosfere della linea Marocco che rimanda immediatamente alla magia dell’oriente. Uno charme misterioso e seducente conquista i raffinati stivali flat in rafia intrecciata decorata da mignon di pelle, i sandali gioiello adornati dai motivi ornamentali dei mosaici delle medine e le caratteristiche babbucce in nappa decorata e pitone.

    Infine, la donna esploratrice esaltata dalla linea Camel Trophy. Ne fanno parte modelli energici, dalla silhouette grintosa in cui protagonisti diventano gli elementi del kit di sopravvivenza della famosissima corsa di fuoristrada. Ganci metallici e moschettoni spuntano dalle allacciature dei sandali, coloratissime corde da traino accarezzano il collo del piede per poi chiudersi alla caviglia, piccoli inserti di posizione catarifrangente vengono inseriti nel retro della tomaia, mentre tacchi e chiusure sono rivestiti da speciali vernici antigraffio.