Scarpe Alexander McQueen, gli stivaletti

da , il

    Sofisticati e sexy sono gli stivaletti per la primavera estate 2009 ideati da Alexander McQueen.

    Alexander McQueen è uno degli stilisti più quotati. Inglese a vent’anni si trasferisce a Milano per lavorare per Romeo Gigli. Nel 1992 ritorna nel suo Paese per diplomarsi alla Saint Martin’s School of Art. Ma è nel 1996 che la sua carriera subisce un’accelerata: viene assunto come direttore creativo di Givenchy al posto di John Galliano. Rimarrà alla maison francese fino al 2001, costruendo così la sua fama nell’alta moda, fino a vincere nel 2003 il premio “stilista dell’anno” assegnato dal consiglio Fashion Designer Awards.

    Noto come l’hooligan della moda le sue creazioni, che adesso fanno parte del gruppo Gucci, sono sempre trasgressive e scioccanti.

    Ed in effetti lo stilista conferma la sua fama con questi stivaletti aperti in pelle nera: sono composti da listini e sono davvero sexy. Il tacco è alto: dieci centimetri.

    Altrettanto originali sono gli stivaletti aperti in pelle. Sono neri di base, ma hanno una fascetta alla caviglia fucsia. E fucsia sono anche i sandali in pelle: sono davvero rosa shock. Sia questo paio di scarpe che le altre fanno parte della collezione primavera estate 2009.

    Le foto sono prese da http://www.myprestigium.com