Scarpe Ballin, i nuovi sandali in pitone fluo per l’estate 2012

da , il

    ballin pumps sandali

    Ballin aggiunge alla sua collezione di scarpe per la bella stagione primavera estate 2012 una nuova linea di modelli chic e sofisticati che giocano molto bene con uno dei trend del momento: gli accessori in pitone. Sembra infatti che proprio nessuna collezione di scarpe e borse quest’anno riesca a fare a meno dei modelli in pelle di rettile o in alternativa, con stampa rettile, linee necessariamente costose che però aggiungono un tocco più ricercato a qualsiasi look. Abbiamo visto le stampe rettile protagoniste di collezioni più classiche, ma anche di interpretazioni nuove e originali, come nel caso della linea pensata da Alexandre Birman: Ballin si colloca a metà strada, ottenendo risultati molto interessanti, scopriamoli insieme.

    Scarpe Ballin P/E 2012: i tacchi alti e il pitone colorato

    Come vi dicevo, le scarpe in pitone, coccodrillo, lucertola e karung sono un vero e proprio must have nell’ultimo periodo, da Jimmy Choo a Sergio Rossi, passando per Christian Louboutin e Cesare Paciotti, tutti i grandi marchi hanno scelto interpretazioni etniche e molto preziose per i loro modelli primaverili di punta. Ballin a sua volta segue la scia dei maestri del settore e aggiunge alla sua collezione estiva pumps con punta peep-toe dotate di slingback con fibbia regolabile in pelle color cuoio, modelli completati da plateau in legno e un tacco alto e largo completamente rivestito di pitone. Ma non pitone qualsiasi, parliamo dell’uso della pelle di rettile in toni decisamente estivi come il giallo, l’arancione mandarino e il turchese, colori che tra l’altro il marchio ha pensato in abbinamento per la linea di borse. A questi modelli si aggiungono poi particolari sandali open-toe con maxi plateau che va tanto di moda dall’inizio del 2012, tacco stiletto altissimo e fasce in pitone giallo e marrone che abbracciano il collo del piede dalla punta fino alla caviglia, con fibbia regolabile. Il prezzo delle slingback è di 349 euro, mentre il modello incrociato costa 420 euro.

    Scarpe Ballin P/E 2012: i sandali flat

    Per le amanti di questo stile sofisticato e di carattere che però non hanno passione per i tacchi, Ballin pensa poi varianti dei suoi sandali in versione flat, con un basso tacco in legno, listini in pelle color cuoio che si intrecciano sul collo del piede e intorno alla caviglia e sono conclusi da fibbia regolabile. Sulla punta open-toe hanno poi l’immancabile fascia in pitone negli stessi colori moda dei modelli di sandalo con tacco alto. Il loro prezzo è di 329 euro.

    Quale modello preferite?