Scarpe Bally: capsule collection per l’apertura a Vienna

da , il

    Il brand Bally ha inaugurato la sua nuova boutique nel salotto austriaco della città di Vienna. Una location molto esclusiva che da oggi ospiterà uno spazio dedicato alle creazioni del brand. L’evento è importante e l’azienda ha deciso di festeggiarlo proponendo una collezione speciale. Pochi modelli di scarpe: un paio di stivaletti e tre varianti di ballerine. Tutto coronato da un bianco candido molto sensuale. Un candore inaspettato che ben si coniuga con le atmosfere del salotto viennese.

    Bally ha inaugurato oggi a Vienna il suo nuovo punto vendita e per l’occasione ha deciso di dare vita ad una collezione esclusiva pensata proprio per questa occasione. I modelli sono eleganti e raffinati come vuole l’atmosfera che regna nella città austriaca.

    Un paio di stivaletti molto carini ed eleganti che sembrano quasi un white frack rigoroso e di gran stile. Le ballerine sono altrettanto deliziose in questo loro total white che abbaglia e affascina.

    L’ispirazione per creare questi modelli, è nata dal vasto archivio storico Bally e precisamente dagli stivaletti di delicata fattura creati nel 1854 per il matrimonio della mitica Principessa Sissi. Non a caso la linea è proprio dedicata alla celebre Princess. Ma non solo, altra fonte di ispirazione è la favola dei fratelli Grimm, “Le dodici principesse danzanti”, che narra di principesse, che sebbene rinchiuse nella loro stanza la notte, al risveglio trovavano le loro scarpe sfinite dalla danza.

    Io la trovo una collezione delicata e sensuale. Anche il bianco, che di solito sulle scarpe non amo, ha il suo perché in questa particolare lettura fatta da Bally.