Scarpe Casadei, i sandali

da , il

    Tacchi altissimi e a spillo per i sandali proposti da Casadei, azienda italiana.

    Ha da poco compiuto cinquant’anni la maison Casadei, nata a S. Mauro Pascoli (Forlì), alla fine degli anni ’50, come laboratorio artigianale. L’azienda esporta le sue calzature in tutto il mondo, specie negli Usa, tra i principali mercati del marchio. Il successo è il risultato di un’espansione voluta e attuata negli anni sessanta con la creazione di una vera e propria linea dedicata alla sera e di una collezione di borse. Attualmente la griffe conta 400 punti vendita.

    Tra le proposte primaverili troviamo un paio di sandali vertiginosi. Rossi hanno un particolare effetto verniciato. Il tacco è di quattordici centimetri con annesso plateau di quattro. Con suola di cuoio sono in pelle e sono completati da inserti elastici.

    Ancora più alti, quasi quindici centimetri, i sandali in silver. In pelle laminata e stampa coccodrillo hanno un plateau di cinque centimetri. Sono abbelliti da un cinturino alla caviglia e da una suola di cuoio.

    Più bassi sono i sandali in denim. Sono in un materiale molto comodo per il piede, specie d’estate, il cotone. Con cinturino alla caviglia e suola di cuoio sono alti dodici centimetri con plateau di due e mezzo. Molto semplici sono utili a rendere più casual il vostro look.

    Immagini da http://www.yoox.com