Scarpe Cesare Paciotti, i sandali

da , il

    Sofisticati e particolari sono i sandali per la primavera estate 2009 di Cesare Paciotti.

    Il marchio è tra i più noti rappresentanti del Made in Italy: nasce a Civitanova Marche nel 1948 con Giuseppe Paciotti che crea una linea di elevata qualità e dallo stile classico. Ad ereditare la griffe è il figlio Cesare, negli anni Ottanta. Lo shoe-designer inizia a sperimentare e innovare le forme soprattutto, lanciandosi anche nel campo delle collaborazioni ( Versace e Gigli soprattutto). Nei primi anni ’90 Cesare crea la sua collezione donna.

    Molto famose in tutto il mondo sono le scarpe Cesare Paciotti, conosciute per le loro forme geometrice e per i loro dettagli. Non fanno eccezione neanche quelle ideate per la primavera estate 2009, come i sandali.

    Cominiciamo da quello in raso. Il colore è molto delicato: cipria. La calzatura è impreziosita da profili a contrasto e da un particolare cinturino alla caviglia. Il tacco è a stiletto.

    Molto particolare è anche il sandalo in suède blu con tacco a stiletto: ha un cinturino alla caviglia. La scarpa è abbellita da un piccolo charm-logo e da una sorta di rete “floreale” che avvolge il piede, capace di svelare la sensualità di ogni donna.

    E infine davvero originale il sandalo in vernice nera. Ha un listino con piccole ruches che vanno a finire sul cinturino. Il tacco è a stiletto.

    Immagini da http://www.style.it