Scarpe da ginnastica: un pericolo per le articolazioni?

da , il

    Abbiamo sempre pensato che le scarpe da ginnastica fossero il modello adatto da indossare mentre si pratica sport. Ogni specialità atletica tra l’altro, prevede infatti dei modelli specifici, che dovrebbero provvedere alla difesa del piede e delle articolazioni durante sforzi e movimenti. Sembra però che le scarpe da ginnastica e anche quelle da corsa proteggano solamente il piede, e che trasferendo l’impatto con il suolo alla caviglia, ginocchio e anca risultano dannose per le articolazioni. Lo studio è dell’Universita statunitense di Charlotteville, della quale i ricercatori sostengono che le scarpe da ginnastica sono anche più dannose dei tacchi alti.

    Gli studiosi di questa ricerca sostengono infatti che la forza sulle articolazioni più essere addirittura maggiore che quella dei tacchi. Al centro di queste critiche sono finite anche le scarpe da corsa. Un esperimento su 68 corridori ha dimostrato che infatti che se si corre a piedi nudi la forza di torsione di caviglia, anca e ginocchio è minore.

    Sembra che la struttura delle scarpe da ginnastica e da corsa moderne, piene di cuscinetti di aria, suole, e sistemi innovativi, siano semplicemente uno standard industriale che non dovrebbe fare altro che migliorare la posizione del piede.

    Il problema è che non sembra esserci alcuno studio che dimostri che queste scarpe proteggano la salute del piede. In realtà le calzature dei corridori dovrebbero proteggere il piede imitando però la corsa a piedi nudi.

    Foto da:

    www.velocy.com, womensrunningcentral.com, www.myairshoes.com, www.besportier.com, www.myairshoes.com, training-for-a-5k.com, timelesstrade08.en.ec21.com