Scarpe Daniele Michetti Autunno/Inverno 2015-2016 [FOTO]

da , il

    Estro ed originalità per le scarpe Daniele Michetti autunno/inverno 2015-2016. Il talentuoso stilista si concentra sulla realizzazione di due collezioni differenti, Modern Tribe e Lost in Japan, entrambe ispirate ai suoi viaggi, da sempre fonte primaria da cui attingere per le proprie creazioni. Elementi tribali estremamente classici e tradizionali si intrecciano sapientemente con temi del tutto innovativi e davvero fuori dagli schemi. Il risultato è una rosa di proposte decisamente ampia e variegata, composta da pumps, dècolletès e slingback che si affiancano a stivaletti bassi, stivali in pelliccia e numerosi modelli sporty chic. Sfoglia la gallery per scoprire la nuova collezione Daniele Michetti.

    Daniele Michetti è uno dei nomi più promettenti ed apprezzati del fashion system contemporaneo. Figlio “d’arte”, Michetti nasce nel 1976 a Corridonia e fin da giovanissimo ha abbinato allo studio l’esperienza diretta nell’azienda di famiglia, facendo della sua passione per la moda e per le scarpe il motore propulsore del suo intero percorso di formazione e di vita.

    Dopo aver collaborato con grandi nomi del settore quali Santone, La Martina, Alberto Guardiani e Burberry, Daniele Michetti riesce a realizzare la sua prima collezione indipendente nel 2009 e da allora continua a riscuotere consensi suggerendo creazioni sempre innovative ed originali che si ispirano principalmente ai suoi tanti viaggi in giro per il mondo.

    E’ questo il caso di Modern Tribe e Lost in Japan, le due linee suggerite dallo shoe designer per questa stagione fredda. La prima si ispira ai paesaggi disabitati della Siberia e miscela sapientemente l’utilizzo di pellami di qualità e di candida pelliccia (sulla scia del trend che vede spopolare le scarpe con pelliccia per l’autunno/inverno 2015-2016), prediligendo una palette cromatica neutra e adoperando per la suola una particolare tipologia di gomma naturale, la “gomma para”, molto resistente e perfetta per i climi più freddi. La seconda, invece, come suggerisce il nome, trae ispirazione dalla cultura giapponese, in particolare dall’antichissima tradizione dei samurai, prevedendo calzature dalle linee scultoree e colori vibranti quali arancio, giallo e rosso.

    Tra i modelli più belli della Modern Tribe figurano senza dubbio le sneakers a trama intrecciata Azida (disponibili anche in versione fur) e le pumps lace up in pelle e camoscio Raisa; non mancano neppure i mocassini, rivisitati in ottica tribale e con suola in gomma. Colori accesi per le scarpe Lost in Japan: grandi protagonisti sono gli stivaletti flat con frange Jubei, perfettamente in linea con la tendenza delle scarpe con le frange in voga per questa stagione fredda, affiancati dai monumentali sandali Shima con tacco alto e dalle ballerine lace up Musa.

    Sfoglia la gallery per scoprire la nuova collezione di scarpe Daniele Michetti.