Scarpe Diesel, la campagna primavera estate 2009

da , il

    Davvero provocatoria la nuova campagna Diesel per la lanciare la collezione primavera estate 2009.

    La Diesel è un’azienda italiana di jeans, abbigliamento, calzature e accessori. Nasce trent’anni fa, nel 1978, per volere di Renzo Rosso che si associa ad altri imprenditori tessili veneti, per divenirne l’unico proprietario nell’85. Il gruppo, che oggi ha sede a Molvena, in provincia di Vicenza, è presente in oltre 80 paesi nel mondo con 10 mila punti vendita e circa 40 negozi di proprietà. La società, con un fatturato annuo intorno ai 530 miliardi di lire, conta su circa 15 filiali in Europa, Asia e nelle Americhe con oltre 1.000 dipendenti.

    E il gruppo è noto anche per le sue campagne publicitarie per le quali utilizzare l’aggettivo “normale” non è mai il caso. A caratterizzarle sono sempre stati manifesti shock, fuori dal comune e dal normale appunto, che colpiscono, saltano all’occhio immediatamente. Come la campagna autunno/inverno 2009: tutti ricordano l’uomo con la testa di toro (lo potete vedere tra le foto).

    E anche per la primavera estate 2009 troviamo manifesti al limite tra il surrealismo e il feticismo. Protagonista è il modello Jon Kortajarena, il testimonial della nuova collezione, fotografato da John Scarisbrick. Le foto sono ambientate in una stanza poco illuminata: lui, seduto, indossa un paio di sneakers e ai suoi piedi sta la faccia di un altro uomo, mentre un po’ più in là si intravedono i piedi nudi di un altra persona stesa.