Scarpe Donna Karan dalla sfilata Primavera/Estate 2013 [FOTO]

da , il

    Donna Karan illumina la passerella della New York Fashion Week per la seconda volta in questa prima settimana di sfilate, portando in scena la nuova collezione di abbigliamento e accessori primavera estate 2013, e ovviamente le splendide calzature che la accompagnano. Regina incontrastata della Grande Mela, Donna Karan torna a fare di New York e della donna iperattiva newyorkese il cuore della sua nuova collezione dedicata alla prossima stagione calda, e come già nelle passate stagioni, i risultati sono davvero molto interessanti. Scopriamo insieme quali sono state le novità della proposta primavera estate 2013 di Donna Karan.

    Solo ventiquattr’ore fa a calcare la passerella patinata della manifestazione newyorkse era la collezione primavera estate 2013 di DKNY, la linea giovane di Donna Karan, con i suoi tocchi eccentrici e le sue forme innovative. Ma tra i grandi protagonisti di questa prima settimana di sfilate non possiamo non citare Manolo Blakhnik, i cui modelli hanno sfilato ai piedi delle modelle per Victoria Beckham.

    Donna Karan propone nella sua nuova collezione primavera estate 2013 modelli di sandali davvero incantevoli e singolari. La collezione di Donna Karan è tutta rivolta a presenta una nuova idea di eleganza e di classe attraverso outfit che anche quest’anno sono quasi tutti modelli da sera. Per cui era inevitabile che le calzature proposte per completare tali outfit fossero altrettanto eleganti.

    La linea Donna Karan pensa diversi modelli di sandali con tacco alto, scarpe proposte con punta open-toe e giochi di listini che corrono dal collo del piede fino a intrecciarsi intorno alla caviglia. Molti di questi modelli però sono pensati non solo con tacco alto e stiletto, ma anche con vistose e particolarissime zeppe scultura.

    Parliamo di zeppe ricamate su legno come vere e proprie opere d’arte, dotate di motivi floreali in marrone o in nero, che si alternano lasciando ampio spazio a giochi di ricami anche lungo la tomaia. Il collo del piede dei sandali Donna Karan presenta infatti t-bar centrale in alcuni casi, in cui si ricollegano tutti i listini che vanno poi ad abbracciare il collo del piede, oppure una semplice rete che in ogni caso assicura meglio il piede, data l’altezza comunque evidente delle zeppe.

    Insomma, solo scarpe di estrema classe ed eleganza per la passerella di Donna Karan, dobbiamo ammettere che i modelli proposti per la collezione DKNY erano più variegati e innovativi per certi versi però. Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuta la sfilata?