Scarpe eco friendly al Micam Autunno-Inverno 2012/2013, le Eco HT-Shoes

da , il

    scarpa eco friendly

    Nella nuova edizione del Micam per il prossimo autunno-inverno 2012/2013, in corso di svolgimento in queste ore proprio a Milano, presso i padiglioni della Fiera di Rho, è andata in scena anche una scarpa eco sostenibile. Ecco a voi un modello di shoes dall’estetica gradevole, comoda, trendy, che fa anche del bene all’ambiente in cui viviamo, perché è completamente realizzata con materiali amici della natura. Ed è rigorosamente Made in Italy: una scarpa davvero molto importante nata in occasione del progetto denominato ‘Eco HT-Shoes‘.

    La moda ha ormai fatto una svolta ecologica. Anche per quello che riguarda i grandi marchi di moda: tempo fa vi avevamo parlato molto volentieri della nuovissima collezione di scarpe eco friendly realizzate da Manolo Blahnik, senza dimenticare poi le proposte del fashion brand italiano Miu Miu, del gruppo Prada, che invece ci aveva presentato degli stivali con pelliccia rigorosamente ecologica!!!!

    Oggi vi presento, invece, il progetto Eco HT-Shoes, realizzato da un team di ricerca dell’Università di Pisa, guidato da Anna Raspolli, che ha creato un prodotto che è in grado di essere confortevole per chi lo indossa, ma anche amico dell’ambiente: ‘Per raggiungere il prodotto finale abbiamo trattato i materiali con particelle nanostrutturate di rame e argento, preparate attraverso metodologie rigorosamente ecocompatibili, usando ad esempio il solvente acqua e precursori atossici. Inoltre abbiamo dovuto studiare l’intera filiera di produzione per mettere a punto materiali, processi tecnologici e sistemi logistici che minimizzino l’impatto con l’ambiente. Questo progetto è stato per noi una vera sfida, che ci ha proiettato in un mondo diverso dai nostri abituali ambiti di ricerca, ma che ha permesso di trasferire le nostre competenze direttamente in un settore produttivo bisognoso di un forte rilanci‘.

    Una collezione rigorosamente italiana, dunque, e altamenta ecologica, che ci permetterà di indossare ai nostri piedi qualcosa che non solo renderà il nostro guardaroba più interessante, ma che si prenderà anche cura della salute dei nostri piedi e di quella dell’ambiente, che non è cosa da poco. Bella iniziativa, davvero: ora non resta che poter ammirare il risultato finale… ;)