Scarpe Emilio Pucci, i sandali

da , il

    Proveniente da una famiglia nobiliare Emilio Pucci è stato un pioniere della moda italiana: tra i suoi primi successi c’è stata la linea di vestiti di seta stampata senza pieghe. Lo stilista, proprio nel palazzo di famiglia a Firenze, stabilì il quartier generale della sua casa di moda. Attualmente il marchio è passato, negli anni Novanta, alla figlia Laudomia. Nell’aprile del 2000 è nata la collaborazione tra la famiglia Pucci e LVMH, il gruppo francese del lusso.

    Per la primavera estate 2009 le proposte Emilio Pucci sono all’insegna dei colori e delle stampe con dettagli come decorazioni floreali, pendagli e strass.

    Tonalità vive e appariscenti per le calzature per la prossima stagione: rosa, giallo, turchese, rosso, bianco. Tanti i materiali: vacchetta, nappa, lizard, satin, vitelli e vernici stampate. E tante le forme: infradito, ballerine e zeppe, particolari quest’ultime: in sughero, altissime, ideali per uno stile da “spiaggia”.

    Sorprendono i sandali supercolorati come quelli che vedete in foto: rosso, bianco e rosa per una scarpa completata da cinturini e strass che la rendono preziosa. Oppure quelli con un tacco originalissimo che ha in parte una forma sferica.

    Per tutte coloro che vogliono stupire. Senza rinunciare alla propria femminilità.