Scarpe Giambattista Valli, collezione Autunno/Inverno 2012-2013 alla Paris Haute Couture

da , il

    giambattista valli haute couture ai 12 13

    Il re dell’eleganza, Giambattista Valli, porta in passerella durante la Paris Haute Couture la sua nuova e favolosa collezione autunno inverno 2012-2013, una linea come sempre caratterizzata da un’eleganza unica e senza paragoni. Ancora una volta il palcoscenico della capitale francese della moda diventa il luogo privilegiato per far sfilare modelli di scarpe in coordinato con outfit da sogno, tacchi alti ovviamente, per i quali in questo caso lo stilista ha scelto come colore di punta il rosso, ma non solo. Diamo uno sguardo alle calzature nel dettaglio.

    In questi quattro giorni di sfilate parigine per la prossima stagione fredda, abbiamo già visto collezioni favolose, linee ideate per rappresentare il sogno di ogni fashion victim a cominciare da quella realizzata da Donatella Versace per l’omonima maison, che ha voluto in passerella sandali e pumps gladiator uniche e colorate, per arrivare poi allo stile ultra chic e sofisticato inseguito da Raf Simons per la sua prima collezione di haute couture targata Christian Dior.

    Da diversi anni Giambattista Valli propone a Parigi le sue collezioni caratterizzate da canoni di eleganza e ricercatezza che trovano sempre il modo di farsi notare, che si tratti della linea di abbigliamento o di quella di scarpe. In questo caso, lo stilista punta anche a stupire con colorazioni d’impatto e forme molto caratteristiche.

    A dominare la scena torna prepotentemente il modello delle pumps a punta stretta, che tra l’altro è stato protagonista anche della collezione Christian Dior. Giambattista Valli pensa le sue dècolletès in suede e in velluto rosso, con tacco stiletto alto e rigorosa punta allungata.

    giambattista valli haute couture ai 12 13 scarpe

    Molto belli sono poi i sandali, modelli peep-toe in una forma dalla vaga ispirazione retrò, realizzati a metà strada tra i sandali e le mary jane. Hanno tacco alto, listini intrecciati sulla punta e un bel cinturino con fibbietta ad assicurare meglio il collo del piede, una forma classica insomma, che alla fine non passa mai di moda.

    Dopo il bellissimo rosso arrivano i toni di oceano e di verde smeraldo, adattati a sandali e pumps in tinta ma anche nelle versioni in color block più particolari e sbarazzine, e ai modelli nei colori moda più belli del periodo, si alternano gli immancabili sandali in toni evergreen come il nero, tutti impreziositi da fibbietta sulla punta peep-toe e completare la forma.

    Una collezione unica e sofisticata quella del maestro della moda italiana, una linea che sa partire da presupposti consolidati per arrivare a risultati spettacolari. Voi cosa ne pensate?