Scarpe Giuseppe Zanotti per il nuovo tour di Lady Gaga, zeppe alte 24 cm

da , il

    giuseppe zanotti per lady gaga zeppe

    Il connubio tra Giuseppe Zanotti e le celebrity è ormai una realtà da diversi anni, in questo caso lo shoe designer italiano più amato dalle star torna a farsi notare per le sue creazioni dedicate all’artista più eccentrica di questi ultimi anni: Lady Gaga. La giovane cantante tra l’altro sembra avere decisamente un debole per la moda italiana, il che in effetti non è una novità per le star d’oltreoceano, e dato il personaggio e le sue passate performance, a Giuseppe Zanotti era richiesto di creare un modello di scarpe davvero unico e fuori da ogni schema: ora, guardando l’immagine in alto, pensate che non ci sia riuscito?

    Giuseppe Zanotti è molto amato nello star system, le sue collezioni di scarpe compaiono sempre più spesso non solo sui red carpet, dove sono diventate una scelta fissa dopo Christian Louboutin e Jimmy Choo, ma anche nei film – più di una volta in Gossip Girl la biondissima Serena ha fatto riferimento alle sue scarpe firmate “Giuseppe”! –

    Dal canto suo Giuseppe Zanotti è abituato a pensare fuori dalle righe, le scarpe della sua ultima collezione in particolare ce lo dimostrano, modelli favolosi e originalissimi che si sono conquistati la scena ai piedi degli angeli di Victoria’s Secret nella sfilata di qualche mese fa.

    I tacchi altissimi sono diventati la sua specialità soprattutto nell’ultima stagione, stiletti che superano con facilità i 15 cm, dotati di plateau altrettanto altissimi e vistosi. Ora, il personaggio Lady Gaga richiedeva un impegno e una “visione” persino più originale, ed ecco il risultato.

    Per le 110 tappe del tour “Born This Way”, il genio delle scarpe di casa nostra ha pensato ankle boot che tra platform e tacco ritagliato verso l’interno – marchio di fabbrica dell’ultima collezione – raggiungono i 243 millimetri, potete crederci? Beh, è sotto i vostri occhi!

    Queste le parole dello shoe designer a riguardo: “Collaboro con Lady Gaga e Nicola Formichetti da tempo. Per me è di grande stimolo e sono orgoglioso di questa collaborazione. La mia sfida è quella di cercare di interpretare gli input che provengono da lei e dal suo stylist per riuscire ad entrare nel suo universo con le mie scarpe. A lei piacciono prodotti al limite, estremi, e io cerco di lavorare su questi limiti, su questi eccessi creativi, per realizzare un prodotto ad alto valore creativo e calzabile allo stesso tempo. Scarpe estreme, altissime, ma portabili”.

    Altissime, non c’è dubbio, ma portabili? Dite che la regina dell’eccesso riuscirà a ballare senza cadere su simili trampoli?