Scarpe Givenchy Haute Couture, la privamera estate 2009

da , il

    Leggeri ed eterei sono gli ankle boot proposti da Givenchy per la collezione Haute Couture primavera estate 2009.

    Abbandonati i toni fetish e dark Givenchy per la primavera estate 2009 punta su toni morbidi e delicati con la prevalenza del bianco. Quella ideata dal direttore creativo Riccardo Tisci è una collezione all’insegna della leggerezza esaltata da materiali come chiffon e organza che creano giochi interessanti di vedo-non vedo.

    La donna Givenchy risponde alla crisi in questo modo così sognante ed etereo e soprattutto con ai piedi gli ankle boot .

    Sulle passerelle parigine abbiamo visto calzature semplici nella struttura con tacchi lineari. Grande “assente” della stagione è il plateau. Il piede rimane così libero da qualsiasi fronzolo o orpello.

    Pure il sandalo che vedete in foto è molto lineare: ha un cinturino alla caviglia e una fascetta singola proprio sopra le dita. Particolare l’ankle boot peep toe dai toni cangianti: assomiglia a una sorta di “fasciatura” che però non toglie respiro al piede o lo rende goffo.

    Originale anche lo stivaletto che vedete in giallo (ma c’è anche in argento o beige o rosa pallido).